Alpenlaendische Dachsbracke

"Allevamento di Paderna"

 

_____________________________________________________________________________________________________________________

Lavoro su traccia

(Approvato dal Consiglio Direttivo dell'ENCI in vigore dal 18-09-1979)


Premessa


Ad un cane da pista si richiedono molte doti. Alcune sono essenziali, altre importanti, altre sono utili.Si è voluto che il cane potesse venir valutato nel suo complesso, con un regolamento che tenesse conto anche del "prima" e del "dopo" pista, assegnando però dei coefficienti variabili nelle singole discipline, in modo da attribuire ad ogni una il suo giusto valore. Le discipline sono:
- ubbidienza;

- attesa del conduttore;

- lavoro su pista;

- comportamento a fine pista;

- comportamento sul selvatico;

- guardia del selvatico.


Per ogni disciplina il giudice può dare un voto che va da zero a cinque.
Art. 1 - Ubbidienza
Il cane deve procedere a fianco o dietro il conduttore, che camminando farà due curve e varierà la velocità del cammino. Se il cane è legato non può ottenere un voto superiore a tre, se è libero può ottenere fino ad un massimo di cinque.
Art. 2 - Attesa del conduttore
Il conduttore deve lasciare il cane dove gli viene indicato dal giudice, e allontanarsi con lui. Quando sono fuori dalla vista del cane, viene sparato un colpo: se il cane piange, abbaia o vuole allontanarsi, non ottiene alcun punto. Se è stato lasciato al "terra" completamente libero e non manifesta le incertezze di cui sopra, ottiene il massimo: cinque.
Art. 3 - Lavoro su pista
Non si considera errore penalizzabile se il cane perde la pista, e il conduttore lo corregge portandolo sull'ultima goccia; o se il cane si corregge da solo. Però il cane non deve "sconfinare" dalla pista per più di 50 m., perchè in questo caso il giudice interviene facendolo riportare indietro. Se il giudice non è mai intervenuto il cane può ottenee fino al voto massimo che è cinque; se il giudice è intervenuto una volta fino a tre; se il giudice è intervenuto due volte non più di uno. Ricapitolando:
- se il giudice non interviene mai, il voto può arrivare fino a cinque;- se il giudice interviene una volta, il voto può arrivare fino a tre;- se il giudice interviene due volte, il voto può arrivare fino a uno;- se il giudice interviene tre volte, squalifica.
Art. 4 - Comportamento a fine pista
Arrivati al capriolo, mentre il giudice fa il "Waidmannsheil" al conduttore, i suoi aiutanti trascinano via il capriolo per una cinquantina di metri e lo occultano. Il cane viene liberato e deve proseguire da solo fino al capriolo. Se il conduttore aveva iscritto il cane come totverbeller, entro cinque minuti questo deve iniziare ad abbaiare, e continuare per almeno tre minuti. Se invece lo aveva iscritto come totverweiser al massimo dopo cinque minuti deve tornare, far capire al padrone che ha trovato il selvatico e accompagnarlo a questo. Se il cane è stato iscritto come totverbeller o totverweiser ma non esegue questo esercizio, subisce una detraziuone di tre punti.
Art. 5 - Comportamento sul selvatico
Il cane, quando ha raggiunto il capriolo, può annusarlo e leccarlo; è tollerato che lo afferri per le zampe o la coscia, oppure che lo addenti alla gola. Se il cane comincia a morsicare disordinatamente il capriolo, o a dilaniarlo, ciò viene considerato grave difetto e punito con detrazioni fino a dieci punti.
Art. 6 - Guardia al selvatico
Il conduttore deve legare saldamente il cane vicino al selvatico ed allontanarsi. Un aiutante tenta di portarglierlo via, e il giudice osserva la decisione e la tenacia del cane nel reagire.

 

 


Tabella schematica che riassume coefficienti e punteggi

Discipline
Voto massimo
Coefficente
punteggio massimo

1 – Ubbidienza
- legato
- libero


3
5

 

0,5

 

2,5

2 – Attesa conduttore
- piange, abbaia, va via, legato
- non legato con collare
- libero

2
4
5

 

0,5

 

2,5

3 – Lavoro su pista
- tre correzioni
- due correzioni
- una correzione
- nessuna correzione

squalifica
1
3
5

 

 

8

 

 

40

4 – Comportamento fine pista
- totverbeller
- totverweiser
- iscritto come tot. ma non esegue

5
5
- 3
1,5
1,5
7,5
5 – Comportamento sul selvatico
- se rovina
- se non rovina


-10
5

 

1

 

5

6 – Guardia al selvatico
5
1,5
7,5
Massimo punteggio ottenibile

 

 

 

 

65

 

Delle sei discipline solo due sono obbligatorie (lavoro su pista e comportamento sul selvatico morto), tutte le altre sono facoltative.

 

 

 

 

_____________________________________________________________________________________________________________________

" Allevamento di Paderna " - Via Paderna 2 - Baiso (RE) - Tel. 333 - 1327469