Alpenlaendische Dachsbracke

"Allevamento di Paderna"

 

_____________________________________________________________________________________________________________________

   
   
(Selezionare nel menu a tendina Enci del libro genealogico: Libro genealogico Online )
 

 

Per allevare una razza canina prefiggendosi determinati obiettivi è indispensabile effettuare una rigorosa selezione ovviamente applicando i principi base della GENETICA, concetti ampliamente trattati a vari livelli e quindi alla portata di molti appassionati.

Nelle razze da noi allevate, essendo cani da lavoro, è comunque indispensabile dare moltissima importanza anche alle doti venatorie espresse dai soggetti che saranno poi destinati alla riproduzione.

Per riconoscere queste importanti doti tutti i cani debbono essere utilizzati a fondo nel lavoro per il quale sono selezionati ( Cinghiale, Lepre, Recupero Animali feriti).

Chi li addestra e li utilizza deve avere la capacità, non così comune, di “leggere” il lavoro dei cani in modo estremamente critico.

Un utilizzo scorretto probabilmente non consentirà al cane di esprimere al massimo le proprie potenzialità ed il successivo giudizio sul soggetto potrebbe risultare falsato da un cattivo o incompleto ADDESTRAMENTO.

Ruolo importantissimo è quindi quello dell’addestratore che, per le razze destinate all'utilizzo venatorio, deve anche essere un esperto conoscitore delle abitudini della specie cacciata .

Le prove di lavoro possono fornire importanti indicazioni su quali soggetti stiano primeggiando nelle varie specialità ma la domanda è : la sola prova di lavoro per le nostre razze, può essere garanzia della attitudine alla caccia Vera ?

Ruolo diverso svolgono le prove per le varie abilitazioni - limiere, traccia di sangue, queste sono ritenute da molti indispensabili per l'utilizzo in attività.

Indispensabili sono inoltre le verifiche morfologiche, esposizioni nazionali ed internazionali riconosciute, organizzate dall'ENCI, nelle quali esperti giudici forniscono qualificati giudizi sull'aspetto morfologico. Tali giudizi dovranno essere letti come indispensabili suggerimenti al miglioramento della razza. Nell’allevamento del cane di razza è importante la attenta valutazione del certificato di iscrizione al LIBRO GENEALOGICO (vedi nota al tasto di reindirizzo nella barra menu') tenuto dall Enci.

Un allevatore, quando cede dei cani, dovrebbe capire se il nuovo proprietario sarà in grado di ottenere il meglio dal cucciolo, quale utilizzo ne farà, quali sono le sue esperienze cinofile.

Se non si è convinti è meglio rinunciare alla cessione del cucciolo.

L’allevatore dovrebbe inoltre, nel limite del possibile, rimanere in periodico contatto (collaborativo) con il nuovo proprietario del cane per ricevere dallo stesso quelle informazioni indispensabili al fine di capire se quel determinato accoppiamento ha dato i risultati sperati.

Molto importanti, fonti di preziose informazioni, sono le riviste di settore e quelle delle varie società specializzate.

Le attuali tecnologie (Internet) agevolano la comunicazione dando la possibilità di comunicare a chiunque ne abbia voglia è quindi anche molto più semplice dare o ricevere informazioni relative a questa o quella razza, ricevere e dare informazioni su questo o quel riproduttore, dare e ricevere informazioni relative a disponibilità di cuccioli.

Attenzione però, le "tecnologie" oltre a consentire a moltissimi utenti di accedere alle informazioni pubblicate nei vari siti, forum, e "social network" consentono anche a molti di scrivere, è necessario quindi prestare moltissima attenzione alla "fonte" cercando di verificarne l'attendibilità.

 

_____________________________________________________________________________________________________________________

" Allevamento di Paderna " - Via Paderna 7 - Baiso (RE) - Tel. 333 - 1327469